Bologna, la sentenza di oggi ci ricorda che c’è sempre un buon motivo per ammazzare una donna

di Monica Lanfranco e Nadia Somma Si chiamava Olga Matei, morì strangolata nel 2016, dopo un mese di relazione, per mano di un uomo che diceva di amarla. Il femminicida è Michele Castaldo, condannato all’ergastolo, ha visto ridurre la pena a 30 anni per il rito abbreviato, poi passata a 16 anni (24 anni, ridotti di un terzo sempre […]

Read More Bologna, la sentenza di oggi ci ricorda che c’è sempre un buon motivo per ammazzare una donna

Convenzione di Istanbul: presentato a Roma il Rapporto Ombra per il Grevio

Un Paese sessista che fa fatica a cambiare e a intervenire adeguatamente nella tutela dei diritti delle donne. Questo è il ritratto che esce dalle 75 pagine del Rapporto Ombra per il Grevio, il Gruppo di esperte responsabile del monitoraggio dell’attuazione della Convenzione di Istanbul, ratificata dal governo italiano nel 2013. Il Rapporto Ombra è stato redatto da associazioni ed […]

Read More Convenzione di Istanbul: presentato a Roma il Rapporto Ombra per il Grevio

Femminicidio Siracusa, Laura Petrolito non è morta per caso

Il 18 marzo Paolo Cugno ha sferrato sei coltellate alla moglie Laura Petrolito e poi l’ha gettata in un pozzo artesiano. Secondo il blog “In quanto donna” sarebbe la diciassettesima donna uccisa nel 2018. E ieri si è aggiunta anche Immacolata Villani, assassinata dal suo ex marito Pasquale Vitiello a Terzigno, che stamani si è tolto la vita. Quello di Laura (come quello […]

Read More Femminicidio Siracusa, Laura Petrolito non è morta per caso