I media e il femminicidio, ripartiamo dal senso delle parole

Dal Fatto quotidiano del 20 novembre 2013 Una giornalista interessata al problema del linguaggio sessista, mi diceva che dopo tante resistenze, la parola femminicidio era stata finalmente adottata dalla stampa e dalla televisione. E questo è vero. L’hanno adottata ma come un cattivo genitore che poi ne abusa. La parola “femminicidio” è spesso svuotata del suo […]

Read More I media e il femminicidio, ripartiamo dal senso delle parole