2 agosto: si ricorda l’oscenità dei crimini ma si dimenticano gli assassini

Dal Fatto quotidiano del 4 agosto 2012 Il 2 agosto del 1980avrei potuto essere alla stazione di Bologna. Il viaggio in Sicilia per festeggiare la maturità di alcuni amici venne anticipato di qualche giorno. Appresi dalla radio la notizia dell’esplosione e ricordo ancora il turbamento e l’immediato silenzio che calò sulle risate di giovani che […]

Read More 2 agosto: si ricorda l’oscenità dei crimini ma si dimenticano gli assassini