Aprire le cosce? Forse è il caso di aprire prima il cervello

Nel post viene fatto anche il paragone tra Cosmo – che al concerto al Forum di Assago giorni fa aveva invitato ad aprire porti, confini, le gambe e a contaminarci con positività, vivendo il sesso come una liberazione, un’apertura alla vita – e Massimiliano Galli, che vede l’apertura delle gambe come una minaccia a cui rispondere con le ingiurie e la violenza. Una delle domande che si pone Giulia Blasi è se gli uomini della Lega abbiano più di qualche problema con il sesso e “che se lo vivano proprio male, anzi malissimo”. Ma questa è una domanda che i celoduristi dovrebbero farsi dopo aver aperto i loro porti interiori: il cuore e il cervello.

Read More Aprire le cosce? Forse è il caso di aprire prima il cervello

Crimini contro le donne, una guida per riconoscere e fermare la violenza

“Non tutte le istituzioni funzionano come dovrebbero, Magistratura a Polizia Giudiziaria danno risposte non sempre adeguate. L’Avvocatura sta cercando la strada della specializzazione. I medici a volte ritengono che la violenza contro le donne non sia affare loro perché non è una malattia, le operatrici dei Centri ogni tanto si dimenticano delle leggi. Insomma c’è sempre da fare“. […]

Read More Crimini contro le donne, una guida per riconoscere e fermare la violenza