Aprire le cosce? Forse è il caso di aprire prima il cervello

Nel post viene fatto anche il paragone tra Cosmo – che al concerto al Forum di Assago giorni fa aveva invitato ad aprire porti, confini, le gambe e a contaminarci con positività, vivendo il sesso come una liberazione, un’apertura alla vita – e Massimiliano Galli, che vede l’apertura delle gambe come una minaccia a cui rispondere con le ingiurie e la violenza. Una delle domande che si pone Giulia Blasi è se gli uomini della Lega abbiano più di qualche problema con il sesso e “che se lo vivano proprio male, anzi malissimo”. Ma questa è una domanda che i celoduristi dovrebbero farsi dopo aver aperto i loro porti interiori: il cuore e il cervello.

Read More Aprire le cosce? Forse è il caso di aprire prima il cervello

Stupro? Stalking? Molestie sessuali? Facciamoci una risata

a rappresentazione della vittima come una donna che volesse “godersela un po’” l’ha stigmatizzata negativamente come donna e come madre, influenzando l’opinione dei lettori e delle lettrici. I commenti sono orientati nel dare comprensione e indulgenza all’uomo e giudizi più severi sulla donna. Una lettrice, addirittura, ha invocato la galera per lei e la scarcerazione per lui. La morale? Ballare ed essere sessualmente attive, soprattutto se si è madri (quanto pesa il retaggio della cultura cattolica della madre, vergine e santa e sacrificale?) è più grave o è di pari gravità che pedinare, minacciare e terrorizzare le persone per invadere con violenza la loro sfera privata e la loro vita.

Read More Stupro? Stalking? Molestie sessuali? Facciamoci una risata

Cisterna di Latina, un uomo violento non è mai neanche un buon padre

  Il gesto di un carabiniere di 44 anni che ha ridotto in fin di vita la moglie, Antonietta Gargiulo e ha ucciso le figlie,Martina e Alessia di 13 e 7 anni mentre erano ancora nei loro letti, abbandonate al sonno, si inscrive nell’ennesima cronaca di morti annunciate. Luigi Capasso che sui social postava foto e amava definirsi “padre” non ha esitato a uccidere le figlie come […]

Read More Cisterna di Latina, un uomo violento non è mai neanche un buon padre